Sobre nosotros

Home > Salute > Gli interferenti endocrini: perché e come evitarli

Gli interferenti endocrini: perché e come evitarli

17
0

Prepari una lista di tutti i prodotti che usa quotidianamente che contengano interferenti endocrini e li sostituisca gradualmente

Gli interferenti endocrini sono delle sostanze o composti chimici in grado di modificare il funzionamento del sistema ormonale. Imitano, bloccano o modificano gli ormoni autentici alterandone il funzionamento. Possono avere conseguenze sul sistema riproduttivo femminile e maschile, oltre a essere sospettati di provocare allergie, tumori, problemi neurologici, anomalie genetiche, diabete, obesità… Secondo l’OMS, più di 800 prodotti potrebbero essere interferenti endocrini. Sono dappertutto. Li respiriamo, li ingeriamo e li applichiamo sulla pelle. Sono nei prodotti alimentari, nei cosmetici, nell’abbigliamento, nelle medicine, nei mobili, nei computer e nella plastica. Li troviamo perfino nei biberon!

Se vuole rimanere incinta, si consiglia di evitarli nel periodo del preconcepimento e in gravidanza. Per proteggersi, bisogna cercare di cambiare le abitudini di vita e di consumo. Seguendo dei semplici passi si può arrivare a sbarazzarsi di molti di questi interferenti. Inizi dal bagno, molti cosmetici infatti li contengono. Usi prodotti naturali o biologici per la Sua igiene, senza conservanti chimici. Provi a farsi Lei stessa i Suoi prodotti di bellezza, ci sono tantissime ricette facili in internet!

Per la casa, usi prodotti semplici ed efficaci come l’aceto, il bicarbonato di sodio o il sapone nero. Con questi tre riuscirà a pulire tutta la casa in modo sano ed ecologico.

Allo stesso modo, e quando possibile, scelga sempre alimenti provenienti da agricoltura biologica e verifichi le etichette dei prodotti alimentari che acquista. Scelga prodotti freschi o congelati invece di cibi in scatola. Conservi gli alimenti in barattoli di vetro o ceramica piuttosto che nella plastica. Anzi: in generale, si dimentichi della plastica. Prediliga il legno o i materiali grezzi per arredare la casa e gli oggetti di uso quotidiano.

Prepari una lista di tutti i prodotti che usa quotidianamente che contengano interferenti endocrini e li sostituisca gradualmente.

Inoltre, è importante fare sport per traspirare ed eliminare tossine. Non ha senso voler diventare da un giorno all’altro una campionessa sportiva. Camminare un po’ tutti i giorni, andare un po’ in bicicletta i fine settimana, fare yoga… tutto questo aiuterà tanto il Suo corpo come la Sua mente!

Non c’è bisogno di dimostrare gli effetti degli interferenti endocrini sui disturbi della fertilità femminile e maschile. Fortunatamente, le tecniche di procreazione assistita riescono a contrastare i danni provocati, affinché il Suo sogno di rimanere incinta si avveri davvero. Nonostante questo, il feto che si svilupperà nell’utero e il bambino che verrà al mondo si meritano di crescere in un ambiente il più sano possibile e senza contaminanti. Proteggendosi adesso da queste sostanze tossiche, sta dando al Suo bambino un futuro sano in cui niente potrà alterare la Sua allegria di vederlo crescere insieme a Lei…

Frédérique Vincent
Dopo aver terminato gli studi, Frédérique Vincent fa la valigia e va in Inghilterra. Lì conosce il suo futuro marito. Si sposano nel 2008. I mesi e gli anni passano molto veloci senza che arrivi una gravidanza. All’inizio non importa: sono molto occupati con il loro tempo libero, lo sport e i viaggi. Poi però, il desiderio di avere un figlio diventa un’ossessione. Quando inizia il trattamento di fertilità, decide di iniziare a scrivere il suo diario di donna infertile. Molto velocemente, le persone a lei vicine la incitano a continuare a dare la sua testimonianza… Oggi è madre di tre bambini e autrice di La promesse du mois, libro testimonianza dell’infertilità.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Cargando…

Lascia un commento

Recent Posts

Start typing and press Enter to search