Sobre nosotros

Home > Clinica Eugin > Ha qualche domanda su riproduzione assistita? Il Dott. Antonio La Marca risponde ai Suoi dubbi

Ha qualche domanda su riproduzione assistita? Il Dott. Antonio La Marca risponde ai Suoi dubbi

241
26

Con oltre 15 anni di esperienza come ginecologo specializzato in trattamenti di fertilità, il dottore aiuta ogni giorno donne italiane dalla Clinica Eugin di Modena.

Il Dottor Antonio La Marca è un esperto ginecologo ostetrico specialista in medicina della riproduzione. Da più di 2 anni assiste ogni giorno donne italiane che si rivolgono alla Clinica Eugin di Modena in cerca di una soluzione per ottenere la loro gravidanza.

Ha qualche dubbio su un trattamento di riproduzione assistita? Faccia la Sua domanda al Dott. La Marca nei commenti di questo articolo e il dottore Le risponderà in persona.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Showing 26 comments
  • Cristina
    Rispondi

    Buonasera Dottore ho 36 anni, ho fatto 4 icsi tutte con esito negativo. Nella ultima icsi gli embrioni erano di 6 e 8 cellule al 3 giorno con 0 per cento di frammentazione. Quale potrebbe essere la causa del non impianto?

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Cristina,

      La ringraziamo per averci esposto il Suo caso.

      In base alle informazioni da Lei richieste, deduciamo che gli embrioni dell’ultimo ciclo erano di buona qualità.
Il nostro consiglio è quello di completare lo studio degli errori di impianto con un cariotipo di entrambi, uno studio della cavità uterina, uno studio di trombofilia con funzione tiroidea e un test di frammentazione di DNA negli spermatozoi. Se i risultati fossero normali, per eliminazione potremmo pensare a una bassa qualità degli ovociti e in questo caso il nostro consiglio sarebbe quello di ricorrere a ovuli di donatrice per aumentare le sue possibilità di gravidanza dato che non c’è nessun trattamento in grado di migliorarla.

      Non esiti a scrivere di nuovo qualora avesse altre domande da sottoporci. Saremo lieti di poterLa aiutare.

      Cordiali saluti dal team Eugin
      Prof. Antonio La Marca

  • Sabina
    Rispondi

    Salve mi chiamo Sabina e quasi 1 anno fa mi hanno diagniosticato la menopausa precoce ereditaria. Io e il mio compagno vorremo avere un figlio,ma vorremmo sapere i costi e tutte le informazioni sul trattamento dell’eterologa. Spero in una vostra celere risposta. Vi ringrazio.

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Sabina,

      La ringraziamo per la Sua partecipazione in questo forum e per averci esposto i suoi dubbi. Le consigliamo di consultare il seguente link sul nostro sito web dove troverà tutte le informazioni da Lei richieste (fasi del trattamento, percentuali di successo, prezzi, ecc.) e riguardanti questo trattamento: https://www.eugin.it/trattamenti/fecondazione-eterologa



      Inoltre, Le consigliamo il seguente video da noi preparato per spiegare come si esegue, passo per passo, questo trattamento: 
https://www.youtube.com/watch?v=wOziU7JH1Uo



      Sperando di aver risposto alla Sua domanda, restiamo a Sua disposizione per rispondere a qualsiasi altro Suo eventuale dubbio. Nel caso in cui desideri informazioni più personalizzate, potrà contattare direttamente il nostro team: https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto.

      Saremo lieti di poterLa aiutare.
      Cordiali saluti dal team Eugin e a presto!

      Prof Antonio La Marca 

      Specialista in riproduzione assistita della Clinica Eugin Modena

  • Mia
    Rispondi

    Salve. A 46 anni e con un utero ingrossato a causa di adenomiosi diffusa è possibile l’ovodonazione?

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Mia,

      La ringraziamo per la Sua partecipazione a questo forum e per averci esposto il Suo caso.
      L’adenomiosi è un cambiamento istologico nelle caratteristiche del miometrio ma ciò non significa che non potrà eseguire una tecnica di riproduzione assistita come l’ovodonazione. Il nostro consiglio è quello di contattare il nostro team affinché possa darLe tutte le informazioni di cui ha bisogno in modo personalizzato: 
https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto



      Nel frattempo, La invitiamo a guardare questo video nel quale spieghiamo come si esegue questo trattamento in Eugin:
 https://www.youtube.com/watch?v=wOziU7JH1Uo



      Non esiti a scriverci di nuovo qualora avesse bisogno . Saremo lieti di aiutarLa.

      Cordiali saluti dal team Eugin
      Prof . Antonio La Marca 

      Specialista in riproduzione assistita della Clinica Eugin Modena

  • lucy
    Rispondi

    Salve dottore, ho47 anni, due gravidanze in passato andate bene, attualmente convivo col mio nuovo compagno di anni 32, abbiamo desiderio di un figlio, ovviamnte ovodonazione data la mia età, volevo sapere che probabilità ho di rimanere incinta con ovodonazione e le tempistiche.Cordialmente la saluto

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Lucy,
      La ringraziamo per il Suo messaggio e speriamo di poterLa aiutare a ottenere di nuovo una gravidanza.
      Effettivamente, in base alla Sua età la tecnica che può offrirLe possibilità di riuscirci sarebbe la Fecondazione in vitro con ovuli di donatrice.

      La probabilità di ottenere una gravidanza con questa tecnica sarebbe di un 58% realizzando un unico trattamento, di un 84% nel caso di realizzare due trattamenti e del 94% realizzando un terzo trattamento, così come potrà constatare sul nostro sito.
      https://www.eugin.it/trattamenti/fecondazione-eterologa#tab-3

      D’altra parte, Le confermiamo che non c’è nessuna lista d’attesa e quindi potrebbe iniziare il trattamento subito. Per farlo, il primo passo sarebbe quello di realizzare una prima visita con il medico allo scopo di valutare nel dettaglio il Suo caso sulla base della Sua cartella clinica e sui risultati di alcuni esami medici.

      Se lo desidera, può richiedere questa prima visita attraverso il nostro sito indicando la data in cui preferisce realizzarla e il nostro team di attenzione al paziente si metterà in contatto con Lei nel minor tempo possibile per darLe maggiori informazioni e risolvere ogni Suoi dubbio:
      https://www.eugin.it/richiedere-appuntamento

      Nel frattempo, restiamo a Sua disposizione da qui per risolvere qualsiasi altro Suo eventuale dubbio.

      Cordiali saluti dal team Eugin
      Prof. Antonio La Marca

      • Danispi
        Rispondi

        Salve, in caso di ovodinazione…visto che le percentuali crescono a seconda del numero dei trattamenti e visto che al terzo si ha un 94% di probabilità di avere una gravidanza…questo significa che per avere un figlio devo avere 21.000 € è più a disposizione per realizzare il sogno per diventare madre? Fatico a capire…

        • Antonio La Marca
          Rispondi

          Gentile Danispi,
          La ringraziamo per il Suo messaggio.
          Effettivamente, la probabilità di ottenere una gravidanza aumenta con il numero di trattamenti che si realizzano. Inoltre, la Fecondazione in vitro con ovuli di donatrice è una tecnica di riproduzione assistita che offre alte possibilità di gravidanza anche se, attualmente, nessun trattamento di riproduzione assistita può ancora garantirLe al 100% una gravidanza. Noi professionisti della riproduzione assistita sappiamo che c’è ancora molta strada da fare e ci sforziamo ogni giorno perché qualsiasi piccolo miglioramento significhi poter aiutare più donne.
          Sappiamo che i costi di questi trattamenti sono elevati ma bisogna considerare che tutti questi atti richiedono una tecnologia molto avanzata e soprattutto un grande team specializzato che deve lavorare 365 giorni all’anno poiché si tratta di un atto medico che dipende direttamente dal ciclo biologico della donna, e per questo non ci sono giorni feriali o festivi.
          Restiamo a Sua disposizione per risolvere qualsiasi Suo dubbio e per darLe tutte le informazioni di cui possa aver bisogno.
          Cordiali saluti dal team Eugin
          Prof. Antonio La Marca

  • Alessia
    Rispondi

    La mia età è di 36 anni e i mie cicli mestruali non sono più regolari da quando ho partorito 8 anni fa. Le mie ovaie so che mi funzionano bene perché il mio ginegoloco non mi ha mai detto niente. So solamente che mi fa prendere il clomid dal 5 – 9 giorno del ciclo è poi il gonasi da 5000 il giorno che il follicolo è di circa 19 -21 mm

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Alessia,


      La ringraziamo per averci esposto il Suo caso.
      Considerando i dati da Lei forniti, riteniamo che sarebbe interessante eseguire un esame ormonale per sapere se ha cicli anovulatori. Potrebbero essere causati dall’ovaio policistico. In questo caso, per ottenere una gravidanza e dopo esserci accertati tramite l’isterosonografia della perveietà tubarica, si potrebbe eseguire l’induzione dell’ovualzione con l’inseminazione intrauterina degli spermatozooi. In questo caso è fondamentale inoltre assicurarsi della normalità dello spermiogramma del Suo partner. Può essere inoltre utile lo stduio del cariotipo di entrambi. Se tutti gli esami vanno benei, il nostro consiglio è di realizzare due o tre trattamenti di Inseminazione intrauterina con una stimolazione con FSH e non con clomifene.
      Nel caso in cui non si ottenesse una gravidanza, Le consiglieremmo di scegliere un trattamento di Fecondazione in vitro per aumentare le possibilità di successo
      Sperando di aver risolto tutti i Suoi dubbi, restiammo a Sua disposizione per rispondere a qualsiasi altra domanda

      Cordiali saluti dal team Eugin
      Prof. Antonio La Marca 

      Specialista in riproduzione assistita della Clinica Eugin Modena

  • Daniela
    Rispondi

    Buongiorno, ho fatto il dosaggio dell’ormone antimulleriano che e’ risultato 0.7. Ho 37 anni e sono single. Vorrei sapere se secondo Voi mi conviene fare la crioconservazione? Grazie

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Daniela,


      La ringraziamo per essersi messa in contatto con noi.

      Considerando le informazioni da Lei forniteci, e se in questo momento non desidera essere madre, la vitrificazione degli ovuli potrebbe essere l’alternativa migliore. Tuttavia è possibile che Lei debba eseguire ripetuti trattamenti perché un valore basso dell’AMH è solito indicare che la riserva ovarica è scarsa ed è probabile che anche la risposta al trattamento lo sia e si ottengano quindi pochi ovociti.

      Se non desidera vitrificare gli ovuli, Le consigliamo di non posticipare il momento di diventare madre poiché in un futuro potrebbe avere maggiori difficoltà per ottenere una gravidanza con i Suoi stessi ovociti.


      Augurandoci di averLa aiutata con la nostra risposta, conti su di noi per qualsiasi altro Suo eventuale dubbio. Saremo lieti di poterLe dare la nostra opinione.



      Cordiali saluti dal team Eugin
      Prof. Antonio La Marca 

      Specialista in riproduzione assistita della Clinica Eugin Modena

  • simonetta
    Rispondi

    la ringrazio moltissimo per la sua gentile risposta.

    nel mio messaggio precedente ho scritto eta’, 45 anni……

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Simonetta,
      La ringraziamo ancora una volta per la Sua partecipazione al nostro blog.
      Effettivamente, nella nostra risposta abbiamo tenuto conto della Sua età dato che a 45 anni la qualità degli ovuli di solito è molto bassa e inoltre il rischio di aborto aumenta notevolmente. Per tale motivo riteniamo che sia necessario che Lei realizzi una prima visita con il medico affinché lo stesso possa valutare personalmente il Suo caso e possa informarLa sulle Sue possibilità di gravidanza e sul trattamento più adatto a Lei.
      Cordiali saluti dal team Eugin
      Prof. Antonio La Marca

  • Simonetta
    Rispondi

    buongiorno dottore,
    ho 45 anni e sono alla ricerca da circa 6 mesi di una gravidanza. so benissimo che “naturalmente” vista l’eta’ sarebbe un ‘impresa miracolosa.
    vorrei tentare con Fivet con ovuli miei e sperma del mio patner. crede ci possano essere delle buone probabilita’ di riuscita. anticipo che ho ciclo ed ovulazione regolare.
    grazie mille

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Simonetta,
      La ringraziamo per il Suo messaggio.
      Le possibilità che possa ottenere una gravidanza dipendono principalmente dalla Sua età poiché è il fattore che determina la qualità dei Suoi ovuli. Deve tenere presente che dai 35 anni la qualità degli ovuli inizia a diminuire e che inoltre dai 40 anni aumenta il rischio di aborto dovuto a anomalie cromosomiche.

      Per questo motivo, le possibilità di rimanere incinta con i Suoi ovuli grazie alle tecniche di Fecondazione in vitro sarebbero del 28% secondo i tassi di gravidanza che troverà sul nostro sito:
      https://www.eugin.it/rimanere-incinta/percentuali-di-successo

      Tuttavia, durante la Sua prima visita con il medico, e dopo aver valutato il Suo caso nel dettaglio basandoci sulla Sua cartella clinica e sui risultati di alcuni esami medici, potremo concretizzare queste informazioni.

      Se lo desidera, può contattare il nostro team di attenzione al paziente usando questo link:
      https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto.

      Nel frattempo, restiamo a Sua disposizione per risolvere qualsiasi altro eventuale dubbio.

      Cordiali saluti dal team Eugin
      
Prof. Antonio La Marca

  • marika
    Rispondi

    ciao dottore siamo una coppia omossessuale(donne) e avevamo una semplice domanda da porle: ma è vero che grazie a eugin si puo fare l inseminazione anche qui a modena? perchè sappiamo che in Italia è vietato dalla legge stessa per quanto riguarda coppie di lesbiche o comunque donne single!
    certe di una vostra risposta cordialmete salutiamo.
    m. i.

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Marika,
      La ringraziamo per il Suo messaggio.
      Data la Sua situazione personale, sarebbe necessario che si recasse presso la nostra clinica di Barcellona poiché, in casi come il Suo, la legislazione italiana non permette di realizzare un trattamento di riproduzione assistita per ottenere una gravidanza.

      Tuttavia, se per Lei è un problema venire fino alla nostra clinica di Barcellona, Le offriamo la possibilità di realizzare la Sua prima visita con il medico per videoconferenza (attraverso Skype), e poi realizzeremmo l’osservazione del Suo trattamento a distanza con la collaborazione del Suo ginecologo abituale. In questo modo dovrebbe venire solo una volta a Barcellona per concludere il trattamento.
      Le consigliamo di mettersi in contatto con il nostro team di attenzione al paziente affinché possa darle tutte le informazioni di cui ha bisogno:
      https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto .
      Saremo lieti di aiutarla.

      Cordiali saluti dal team Eugin e a presto!

      Prof. Antonio La Marca

  • Alessandra
    Rispondi

    Da ormai 2 anni sono nel mondo della fecondazione in vitro , ma senza sucesso …
    Quattro stimolazioni per ICSI ed alla seconda ho avuto il test positivo. Alla prima eco però è stata riconosciuta la gravidanza extrauterina cui è seguito intervento chirurgico con l’asportazione tubarica. Dopo ho fatto altri 2 tentativi ma inutilmente anzi l’ultimo con prelievo di 10 ovociti ma nessun fecondato e quindi niente transfer…non so piu che fare sono disperata ed ormai ho 36 anni…grazie x un’eventuale risposta.

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Alessandra, 

      La ringraziamo per averci esposto il Suo caso.
      Per poter offrirle una risposta più puntuale avremmo bisogno di ulteriori dettagli riguardanti i trattamenti da Lei eseguiti: tipo e dose dei farmaci assunti, il motivo per cui inizialmente le è stato sottoposto il trattamento di fecondazione in vitro, la qualità dello sperma, gli ovociti ottenuti e fecondati e la qualità degli embrioni ottenuti.

      D’altra parte, la Sua età e il fatto che Lei abbia in ogni caso ottenuto l’impianto di un embrione, seppur in sede ectopica, ci spingono a essere ottimisti, sebbene si debbano valutare tutti i dettagli del Suo caso ede evntualmente prescriverle ulteriori esami medici.

      Non esiti a scriverci di nuovo e fornirci i dettagli di cui Le abbiamo parlato. Saremo lieti di poter valutare meglio il Suo caso e di offrirle il nostro consiglio.

      Un saluto affettuoso dal team Eugin
      Prof. Antonio La Marca

  • CARLA
    Rispondi

    Buoniorno dottore,
    a mio marito è stata diagnosticata tramite spermiogramma una oligoastenoterazoospermia marcata
    ci hanno consigliato di procedere con la PMA. vorrei sapere quali sono le percentuali di successo facendo una FIVET o ICSI e se nella clinica Eugin di modena e’ possible fare tutto il trattamento. grazie

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Carla,
      La ringraziamo per averci esposto il Suo caso.
      Effettivamente può realizzare la tecnica di Fecondazione in vitro con ICSI presso la nostra clinica di Modena.
      Le possibilità di gravidanza con questa tecnica dipenderanno principalmente dalla Sua età, poiché l’età della donna è il fattore più determinante. Se lo desidera, può consultarle sul nostro sito:
      https://www.eugin.it/rimanere-incinta/percentuali-di-successo

      Ad ogni modo, durante la Sua prima visita e considerando la Sua cartella clinica e le particolarità del Suo caso, potremo confermarLe quali probabilità di gravidanza avrebbe il Suo caso.
      Nel frattempo, restiamo a Sua disposizione per risolvere qualsiasi altro eventuale dubbio.

      Cordiali saluti dal team Eugin
      Dott. Antonio La Marca
      Medico specialista in Riproduzione Assistita della Clinica Eugin

  • Roberta
    Rispondi

    Salve, ho fatto il transfer di 2 embrioni, ad oggi nessun sintomo, il ciclo dovrebbe arrivare oggi sto facendo il prontogest. Può darsi che sia questa iniezione a farmi ritardare il ciclo, aiutatemi grazie

    • Antonio La Marca
      Rispondi

      Gentile Roberta,

      Se non Le è ancora arrivato il ciclo è fondamentale eseguire il test di gravidanza. Nel caso fosse negativo è in effetti possibile che il trattamento con progesterone sia la causa di tale ritardo. Dopo l’interruzione della terapia la mestruazione dovrebbe manifestarsi. Nel caso questo non accada si rivolga al ginecologo di fiducia per un controllo
      Nel frattempo, restiamo a Sua disposizione per risolvere qualsiasi altro Suo eventuale dubbio.

      Cordiali saluti dal team Eugin
      Prof Antonio La Marca 

      Specialista in riproduzione assistita della Clinica Eugin Modena

Lascia un commento

Recent Posts

Start typing and press Enter to search