Sobre nosotros

Home > Aspetti Emozionali > Come possono aiutare le terapie complementari durante il trattamento?

Come possono aiutare le terapie complementari durante il trattamento?

303
0

Si tratta di alternative che escludono i prodotti farmaceutici e il cui trattamento si basa sull’uso di elementi naturali

Uno degli elementi chiave del successo durante un trattamento di riproduzione assistita è riuscire a combattere lo stress, rilassarsi e avere un atteggiamento positivo. Si dice che quanto più tranquille siano le donne durante il trattamento, maggiore sarà il tasso di successo. Che sia vero oppure no, sì è vero che queste tecniche possono aiutare a sentirsi meglio durante il processo…. Avrà sentito sicuramente parlare di tutto ciò più di qualche volta, e si chiederà come si fa ad avere un atteggiamento positivo dopo l’ennesimo fallimento, come mostrarsi zen, paziente e fiduciosa, come non colpevolizzarsi per non esserci riuscita, come non sentirsi delusa dal non farlo in modo “naturale”… Insomma, come poter accettare il dover ricorrere alla riproduzione assistita per rimanere incinta di un bambino così tanto desiderato.

Le terapie alternative possono essere d’aiuto. Si tratta di terapie che escludono i prodotti farmaceutici e il cui trattamento si basa sull’uso di elementi naturali. Includono, tra le altre, l’osteopatia, l’omeopatia, la kinesiologia, l’ipnosi, la fisioterapia o l’agopuntura. Recenti studi hanno dimostrato che l’ipnosi potrebbe raddoppiare le probabilità di successo di un trattamento di riproduzione assistita. L’ipnosi è infatti un metodo di rilassamento riconosciuto e efficace che si è utilizzato ampiamente, per esempio, in operazioni chirurgiche. L’ipnosi permette di liberarsi dallo stress e dall’ansia, inoltre aiuta a sentirsi bene nonostante le difficoltà fisiche e emotive che si vivono durante il processo.

Altri studi hanno dimostrato i benefici dell’agopuntura. Per un agopuntore, l’infertilità è il risultato di uno squilibrio energetico e l’agopuntura è il metodo ideale per ristabilire tale equilibrio con l’obiettivo di poter trattare l’infertilità e preparare il corpo per la riproduzione assistita. Dal 1996, l’agopuntura è approvata dall’OMS nel trattamento di problemi riproduttivi.

Potrei continuare a parlare di altre terapie, ad esempio, della kinesiologia, che aiuterà a ristabilire l’equilibrio psicologico, fisico, emotivo e energetico del corpo; dell’osteopatia o dell’omeopatia… Ma voglio parlarvi della risoterapia. Ridere libera le tensioni muscolari e psicologiche, e ci fa segregare endorfine: ormoni che calmano il dolore e aumentano il benessere. Ridere è un antidepressivo e antistress naturale, gratuito, e molto, molto efficace.  Lo usi e ne abusi… Senza moderazione! Sarà un piacere vedervi ridere…

Frédérique Vincent
Dopo aver terminato gli studi, Frédérique Vincent fa la valigia e va in Inghilterra. Lì conosce il suo futuro marito. Si sposano nel 2008. I mesi e gli anni passano molto veloci senza che arrivi una gravidanza. All’inizio non importa: sono molto occupati con il loro tempo libero, lo sport e i viaggi. Poi però, il desiderio di avere un figlio diventa un’ossessione. Quando inizia il trattamento di fertilità, decide di iniziare a scrivere il suo diario di donna infertile. Molto velocemente, le persone a lei vicine la incitano a continuare a dare la sua testimonianza… Oggi è madre di tre bambini e autrice di La promesse du mois, libro testimonianza dell’infertilità.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Recent Posts

Start typing and press Enter to search