Sobre nosotros

Home > Riproduzione Assistita – Dubbi > Quello che dicono gli altri

Quello che dicono gli altri

459
0

Articolo di Kate Brian, giornalista e autrice di 4 libri su maternità e fertilità

Quello che dicono gli altri

Se sta cercando di rimanere incinta da un po’ di tempo e gliel’ha detto alla Sua famiglia e ai Suoi amici, probabilmente avrà ricevuto un sacco di consigli, raccomandazioni e suggerimenti. Sembra che tutti abbiano un’opinione fatta su fertilità, così come idee proprie su cos’è che Le impedisce di restare incinta e che cosa dovrebbe fare al riguardo. A volte, questi commenti possono ferire e risultare sentenziosi, oltre a rendere ancor più difficile gestire una situazione che già di per sé lo è. È importante cercare di mantenere quelle opinioni in prospettiva e ricordare che, anche se a volte non sembra, la loro intenzione è quella di aiutarla.

“Rilassati e vedrai che arriva”

Una delle cose che sentirà spesso è che “ti ostini troppo a rimanere incinta”. È possibile che suggeriscano che quello di cui ha bisogno è rilassarsi e dimenticare tutto per qualche giorno, andare in vacanza o interrompere il trattamento per un po’. Può essere che Le facciano capire che rimarrebbe incinta subito in modo naturale se, semplicemente, fosse capace di smettere di preoccuparsi. Possono perfino dirle che “dovresti prendere in considerazione l’adozione o anche prenderti un cane”…

Naturalmente, chiunque abbia vissuto un’esperienza personale legata a problemi di fertilità, sa quanto è difficile dimenticarsene per qualche ora, per non parlare di qualche giorno o settimana. Cercare di rilassarsi non fa mai male, ma avere difficoltà nel concepire è stressante e il desiderio di avere un bambino non è qualcosa che si possa reprimere volontariamente.

Non cada nella trappola di colpevolizzarsi: è proprio perché ha un problema di fertilità che non può smettere di pensare a rimanere incinta e, inoltre, pensare a rimanere incinta non fa diventare infertile!

“Guarda il lato positivo”

Può essere particolarmente difficile che persone che sono già genitori dicano che dovrebbe sfruttare al massimo il fatto di non avere bambini. Possono arrivare a dirle che “non sai quanto sei fortunata di poter uscire quando vuoi e di non dover cambiare pannolini né passare notti in bianco”. Le possono perfino chiedere se è davvero sicura di voler avere bambini e perfino scherzare dicendo che Le possono prestare il loro ogni volta che vuole. Sebbene commenti di questo tipo possono sembrare sconsiderati e sgradevoli, cerchi di ricordare che i Suoi amici e familiari si sforzano per trovare aspetti positivi nella Sua situazione.
“Impara a conviverci”

Spesso, persone con figli Le diranno che “nessuno ha il diritto di avere una famiglia”, che “non tutti possono avere la benedizione di un figlio” o suggeriranno che semplicemente “non era destinata a restare incinta”. Forse affermeranno che “l’infertilità è il modo in cui la natura gestisce la sovrappopolazione”, che “si tratta della scelta di uno stile di vita e non di un problema medico”, e che “non sono d’accordo” con i trattamenti di riproduzione assistita.
Questo tipo di commenti è quello più difficile da affrontare, ed è possibile che La faccia sentire arrabbiata e molesta. Se sa che le persone che conosce sono così mal informate e hanno punti di vista così imprecisi, spesso è meglio, se può, evitare di commentare con loro la Sua situazione o parlare della fertilità in generale.

Generalmente, gli amici e la famiglia cercano solo di aiutarla, ma, nonostante le loro buone intenzioni, possono arrivare a dire cose che sembrano impulsive o sgradevoli. Cerchi di non lasciare che le loro parole Le facciano male per quanto si sforzino di scoprire come offrirle il miglior aiuto possibile. E ricordi che è molto difficile per gli altri apprezzare un sentimento così snervante come quello che produce l’aver difficoltà per ottenere la gravidanza, sempre che non abbiano vissuto anche loro la stessa situazione.

 

Kate Brian
Scrittrice e giornalista

Kate Brian è giornalista, scrittrice e autrice di quattro libri sulla maternità e l’infertilità, tra cui The Complete Guide to IVF. Kate inizia a scrivere sull’infertilità dal punto di vista delle pazienti dopo aver seguito lei stessa un trattamento di fecondazione in vitro.
Attualmente Kate collabora con vari media in qualità di esperta di fertilità e scrive il proprio blog in cui apporta le ultime notizie e i punti di vista su tematiche associate alla fertilità, nonché consigli utili e risorse per chi sta cercando di avere un figlio.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Messaggi consigliati

Start typing and press Enter to search