Sobre nosotros

Home > Aspetti Emozionali > Voglio avere mio figlio da sola

Voglio avere mio figlio da sola

4.832
28

Sono sempre più le donne che, senza un partner, decidono di ricorrere alle tecniche di riproduzione assistita per avere un figlio

Voglio avere mio figlio da sola

È sempre più frequente che alcune donne decidano di avere un figlio da sole. Grazie alle tecniche di riproduzione assistita, oggigiorno, in Spagna, questa è un’opzione perfettamente possibile e legale.

Quando una donna inizia un trattamento di riproduzione assistita per ottenere la gravidanza, vive molteplici sensazioni. Senza dubbio, si tratta di un processo carico di emozioni. In questi momenti, è possibile che insorgano determinate incertezze: “E adesso…devo spiegare a tutti quello che sto per fare?”.

“Dinanzi a domande come questa, non vi è un’unica risposta”, afferma Cristina Rico, psicologa di Eugin. “Il fatto di condividerlo o meno con i nostri cari è una decisione personale che bisogna prendere pensando a cosa ci faccia stare meglio”, spiega. Per alcune donne, condividere questo processo con persone vicine quali familiari e amici, può essere un sollievo, poiché si vive come un supporto su cui contare durante il trattamento. Altre, invece, preferiscono aspettare il risultato del trattamento prima di dare spiegazioni.

Scegliere attentamente a chi raccontarlo

Nel caso delle donne che decidono di condividere il trattamento con i propri cari fin dal principio, gli esperti sottolineano l’importanza di individuare le persone con una maggiore capacità di ascoltare e di mettersi nei nostri panni, che riescano a capire il nostro desiderio e progetto di maternità e con cui ci abbiamo più facilità di dialogo per raccontare la nostra decisione.

Una volta terminato il trattamento, se si ottiene la gravidanza, può sorgere il dubbio di comunicarlo alle persone che non sono ancora a conoscenza del progetto di maternità.

Secondo la psicologa, “bisogna aver ben chiaro che il concepimento di un bambino è un processo che fa parte dell’intimità della donne. È importante ricordare che sono loro a decidere cosa raccontare e con quali particolari.” “Inoltre”, aggiunge Cristina Rico, “non è sempre necessario fornire il medesimo livello di informazioni a tutti: in base alle persone che abbiamo davanti, al tipo di rapporto, la confidenza e la vicinanza, possiamo raccontarlo in un modo piuttosto che in un altro”.

Preparare una risposta per far fronte ai timori

Se prepariamo in anticipo le risposte alle possibili domande che ci potrebbero formulare e abbiamo ben chiaro quale sarà il nostro ragionamento, saremo più pronte quando arriva il momento di raccontare. “Quando si tratta di comunicarlo a persone poco vicine, quali conoscenti e colleghi di lavoro, può essere utile un discorso con cui la donna si senta a proprio agio. In questo modo, si evita il nervosismo e le improvvisazioni che, a volte, possono giocarci brutti scherzi”, conclude la psicologa Cristina Rico.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Showing 28 comments
  • stella75
    Rispondi

    Buona sera, volevo sapere se vi occupate di embriodonazione in persone hiv+…ho letto che è stato aperto un centro a Modena…si potrebbe fare tutto il percorso a Modena?

    Grazie mille

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile stella75,
      La ringraziamo per averci esposto i Suoi dubbi.
      Rispondendo alla Sua domanda, il nostro consiglio è di mettersi in contatto con la nostra coordinatrice medica a Modena affinché possa offrirLe un’attenzione personalizzata e, in base al Suo caso e alla Sua cartella clinica, possa informarLa nel dettaglio di come si realizzerebbe il Suo trattamento. Può mettersi in contatto con noi attraverso il nostro sito: https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto.


      Sperando di poter conoscerLa presto di persona e aiutarLa a ottenere una gravidanza, non esiti a scriverci di nuovo nel caso in cui Le sorgano altri dubbi. 

      Cordiali saluti dal team Eugin e a presto!

  • Francesca
    Rispondi

    Salve,sono Francesca. Ho 37 anni. Sto con il mio compagno da molti anni…non ho ancora figli perche’ tra il lavoro ecc e altre problematiche non ci abbiamo mai provato. Quasi alla soglia dei 40 pero’ sembra che siano subentrati tra noi dei problemi che forse ci porteranno a lasciarci. Ho sempre voluto una famiglia tradizionale..ma il tempo corre..e non e’ facile trovare una persona di cui innamorarsi e creare tutto in poco tempo. Ma non credo di voler rinunciare a un figlio a causa di questo. Sto prendendo in considerazione di diventare mamma single.. Sarei interessata ad avere piu notizie e vorrei sapere quali test mi consigliate per capire la mia fertilita’ e fino a che punto posso aspettare..prima di prendere una decisione. Grazie.

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Francesca,

      La ringraziamo per aver condiviso con noi il Suo caso.

      Considerando il Suo desiderio di maternità, il nostro consiglio è di rivolgersi a un medico specialista in riproduzione assistita in modo che in base ai risultati di alcuni esami medici possa darLe informazioni sulle Sue possibilità di gravidanza e sulle alternative che esistono nella Sua situazione.
      Se non desidera essere madre in questo momento e preferisce aspettare un po’ di tempo, la migliore opzione sarebbe quelle di congelare i Suoi ovuli. 

      Gli ovuli sono cellule molto sensibili che perdono qualità con il passare degli anni e soprattutto a partire dai 35 anni. Inoltre, a partire dai 40 anni, il rischio che gli stessi presentino anomalie genetiche fa aumentare anche il rischio di aborto.
      È per questo motivo che il congelamento di ovuli potrebbe aiutarLa a evitare che in un futuro avesse meno possibilità di rimanere incinta.



      Se desidera essere madre ora, il medico, una volta valutato il Suo caso, La informerebbe di quale trattamento di riproduzione assistita (Inseminazione Artificiale o Fecondazione in vitro) potrebbe essere il più adatto nel Suo caso.



      In breve, il nostro consiglio è quello di rivolgersi al medico affinché, una volta valutato il Suo caso e soprattutto la Sua riserva ovarica, possa aiutarLa a prendere una decisione.

      Nel frattempo, restiamo a Sua disposizione per darLe maggiori informazioni e per risolvere qualsiasi altro Suo eventuale dubbio. Saremo lieti di poterLa aiutare.



      Cordiali saluti dal team Eugin

  • stella
    Rispondi

    Buongiorno sono una signora di 32 anni è desidero con tutto il cuore un bambino. Vorrei sapere come poter fare anche se sono sola. Mi potreste dire anche i costi dato che ho un lavoro ha part-time. Grazie per la vostra disponibilità

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Stella,

      La ringraziamo per aver condiviso con noi il Suo caso.
      Considerando la Sua età, esistono due tecniche di riproduzione assistita con cui potremmo aiutarLa a ottenere una gravidanza, anche se sarebbe necessario che un medico valutasse il Suo caso attraverso la Sua cartella clinica e i risultati di alcuni esami che Le richiederemmo prima di iniziare il Suo trattamento in modo da decidere quale delle due sarebbe la più adatta. Troverà il prezzo di ognuna di queste tecniche nei seguenti link riguardanti le stesse.

      Inoltre, cogliamo l’occasione per invitarLa a vedere un video affinché possa scoprire come si realizzano questi trattamenti passo a passo:

      Inseminazione artificiale con sperma di donatore:

      
https://www.eugin.it/trattamenti/inseminazione-artificiale-iad

      
https://www.youtube.com/watch?v=n9bO-B54ZSc




      FIVET con ovuli propri e sperma di donatore:

      
https://www.eugin.it/trattamenti/fivet/ovuli-propri-e-sperma-da-banca

      https://www.youtube.com/watch?v=Z6ae2v3Pu9A



      Sperando di aver risposto alla Sua domanda, restiamo a Sua disposizione per rispondere a qualsiasi altro Suo eventuale dubbio. Nel caso in cui desideri delle informazioni più personalizzate, può mettersi in contatto direttamente con il nostro team di attenzione al paziente: https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto.
      Saremo lieti di poterLa aiutare.

      Cordiali saluti dal team Eugin e a presto!

  • rita
    Rispondi

    buonasera
    sono una ragazza single che sta valutando di diventare mamma …dopo aver letto le info dal vostro sito volevo sapere se a fine trattamento viene rilasciata una documentazione riguardante caratteristiche o parametri del donatore tipo cartella clinica con eventuali dettagli a riguardo…non intendo l’identita’ ovvio ma tipo gruppo sanguigno, eventuali malattie genetiche o altro…attendo gentile risposta grazie

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Rita,

      La ringraziamo per la Sua partecipazione al nostro blog e per averci esposto i Suoi dubbi.
      La legge spagnola che regola le tecniche di riproduzione assistita garantisce l’anonimato del donatore ma esige anche che l’équipe medica realizzi uno studio rigoroso della salute del donatore e che assicuri anche la massima similitudine possibile tra le caratteristiche fisiche del donatore e le Sue.
      Le consigliamo la lettura di due articoli che abbiamo scritto proprio su questo tema, sperando possano chiarire tutti i Suoi dubbi:
http://fivet.eugin.it/come-scegliamo-i-donatori-di-seme/
http://fivet.eugin.it/il-donatore-di-sperma-con-le-tue-caratteristiche/
      Sperando che la nostra risposta Le abbia trasmesso tranquillità, restiamo a Sua disposizione per rispondere a qualsiasi altro Suo eventuale dubbio.
      Cordiali saluti dal team Eugin

  • Laura
    Rispondi

    Salve mi chiamo Laura.
    Volevo sapere se è possibile vedere la foto dei donatori al tempo in cui erano bambini. So che altrove lo fanno e volevo sapere se anche da voi succede. Inoltre volevo sapere se era possibile scegliere le caratteristiche fisiche del donatore anche se non corrispondono alle nostre, ad esempio io ho i capelli rossi e gli occhi verdi, ma vorrei un donatore con capelli e occhi scuri. Sarebbe possibile?
    Altra domanda: la nazionalità del donatore è spagnola o ci sono anche donatori stranieri? Questa è una domanda di curiosità, ovviamente non è rilevante.
    Grazie mille anticipatamente.

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Laura,

      La ringraziamo per averci esposto i Suoi dubbi.
      La informiamo che per legge tanto la donazione di ovuli come di spermatozoi è anonima e non è quindi possibile vedere una foto dei donatori né conoscerne la nazionalità.
      La scelta del donatore, perciò, corrisponde all’équipe medica che si preoccuperà di far in modo che le caratteristiche fisiche e immunologiche del donatore siano molto simili alle Sue.
      In questo modo, ci assicuriamo di facilitare l’integrazione del bambino nel suo ambito famigliare così come stabilito dalla legge.

      Proprio perché sappiamo che questo tema è solito generare molto interesse, abbiamo scritto due articoli sul nostro blog in cui lo trattiamo in modo più amplio. Speriamo che possano aiutarla a risolvere anche i Suoi dubbi: 
http://fivet.eugin.it/come-scegliamo-i-donatori-di-seme/
http://fivet.eugin.it/la-donatrice-piu-affine-a-ogni-futura-mamma/



      Non esiti a scriverci di nuovo nel caso in cui desideri porci qualsiasi altra domanda. Saremo lieti di aiutarLa.

      Cordiali saluti dal team Eugin

  • francesca
    Rispondi

    volevo sapere se anche le single possono usufruire della clinica eugin a modena..grazie

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Francesca,

      La ringraziamo per il Suo messaggio.
      Data la Sua situazione personale, sarebbe necessario che si recasse presso la nostra clinica di Barcellona poiché, in casi come il Suo, la legislazione italiana non permette di realizzare un trattamento di riproduzione assistita per ottenere una gravidanza.

      Tuttavia, se per Lei è un problema venire fino alla nostra clinica di Barcellona, Le offriamo la possibilità di realizzare la Sua prima visita con il medico per videoconferenza (attraverso Skype), e poi realizzeremmo l’osservazione del Suo trattamento a distanza con la collaborazione del Suo ginecologo abituale. In questo modo dovrebbe venire solo una volta a Barcellona per concludere il trattamento.

      Le consigliamo di mettersi in contatto con il nostro team di attenzione al paziente affinché possa darle tutte le informazioni di cui ha bisogno:
      https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto . Saremo lieti di aiutarla.



      Cordiali saluti dal team Eugin e a presto!


  • nicole
    Rispondi

    salve , sono nicole ho 24 anni ed molto tempo che desidero avere un figlio..purtroppo la persona giusta non l’ho ancora trovata ma il mio desiderio e talmente grande che lo vorrei avere anche da sola.. vorrei sapere quale potrebbe essere il costo … grazie mille :)

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Nicole,

      La ringraziamo per il Suo messaggio.
      In un primo momento, e senza conoscere ulteriori dettagli della Sua cartella clinica, la prima tecnica che si è soliti indicare in riproduzione assistita per cercare di ottenere una gravidanza sarebbe quella di inseminazione artificiale con sperma di un donatore. L’altra tecnica alternativa che Le potrebbe offrire alte probabilità di gravidanza sarebbe la fecondazione in vitro.

      Il nostro consiglio è di rivolgersi a un medico specialista in riproduzione assistita affinché Le spieghi in che cosa consistono queste due opzioni allo scopo di poter prendere la decisione più adeguata al Suo caso. Per entrambi i trattamenti è necessario venire presso la nostra clinica solo una o due volte: la prima per valutare il Suo caso e i risultati degli esami medici, sebbene si potrebbe anche realizzare da casa attraverso videoconferenza (via Skype), e la visita successiva sarebbe per terminare il trattamento.

      Rispondendo alla Sua domanda sul prezzo, La informiamo che ad oggi e senza conoscere i dettagli della Sua cartella clinica, il prezzo di un’inseminazione artificiale con sperma di donatore è di 1490Euro e quello di una fecondazione in vitro con sperma di donatore è di 4730Euro.


      Questi prezzi includono tutte le prestazioni mediche necessarie per la corretta realizzazione, dalla Sua prima visita alla conclusione del trattamento.
L’unica cosa che non possiamo includere è il prezzo degli esami medici preliminari perché variano a seconda dei casi e possono essere realizzati nel Suo luogo di residenza e quindi farci avere i risultati, così come non possiamo includere il prezzo della medicazione perché anche questo è solito variare in ogni caso e può essere acquistata nel Suo luogo di residenza. Ma, a titolo orientativo, il costo medio della medicazione per il Suo trattamento oscillerà tra gli 800 e i 1.100€.

      Sperando di aver risposto alla Sua domanda, non esiti a scriverci di nuovo se desidera maggiori informazioni. Se ha bisogno di risolvere i Suoi dubbi in modo più personalizzato, può contattare anche il nostro team di attenzione al paziente al numero di telefono (+34) 93 322 11 22 oppure attraverso il nostro sito: http://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto . Saremo lieti di aiutarla.

      Cordiali saluti dal team Eugin

  • Mire
    Rispondi

    Cara Debi,
    scusa l’enorme ritardo ma con la piccolina non ho più avuto tempo di leggere il blog. Ci sono riuscita al secondo tentativo. E’ nata una bimba bellissima che è tutto ciò che desideravo nella vita! Care donne single, andate avanti con coraggio perché potrebbe essere la scelta più bella e più giusta della vostra vita!!!
    ‘Vola solo chi osa farlo’…via, abbiate il coraggio di volare!
    Consiglierei la Clinica Eugin a chiunque voglia provarci perché mi hanno sempre trattato con grande professionalità e anche molta empatia!Anche i costi li ritengo assolutamente abbordabili! Un grazie enorme va quindi a tutto lo staff che mi ha seguito prima, durante e dopo la gravidanza!
    Cordiali saluti a tutte

    • EUGIN
      Rispondi

      Cara Mire,
      grazie mille per il Suo messaggio e anche per le Sue parole verso il nostro staff.
      Ci riempie sempre di gioia ricevere messaggi come il Suo e sapere che con il nostro lavoro abbiamo potuto aiutare a formare una famiglia.
      Un abbraccio da parte di tutto il team Eugin e congratulazioni per la Sua bellissima bambina!

  • giorgia
    Rispondi

    ciao,cm si fa a sapere ,in base alle mie caratteristiche fisiche e d salute ,le possibilità ke ho d avere un bimbo?si possono decidere le caratt fisiche del donatore ,il sesso del nascituro?quanto tempo dal momento della 1 visita ,poi passa alla gravidanza ?????????inoltre ,il prezzo di tto ciò ?grazie tante

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Giorgia,
      La ringraziamo per averci fatto pervenire i Suoi dubbi, a continuazione Le offriamo una risposta a ognuno di questi.
      La probabilità di ottenere una gravidanza dipende da molti fattori, anche se principalmente dall’età della donna e dal tipo di trattamento di riproduzione assistita che si realizzi. Nel Suo messaggio non ha specificato la Sua età, per cui ci risulta difficile darle una risposta concreta ma, se lo desidera, può consultare le probabilità di gravidanza per età e per ognuno dei trattamenti che realizziamo nella nostra clinica, sul nostro sito:
      http://www.eugin.it/rimanere-incinta/tassi-di-successo .

      Per quanto riguarda le caratteristiche fisiche del donatore, la legge che regola i trattamenti di riproduzione assistita in Spagna esige che il donatore abbia le stesse caratteristiche fisiche del Suo partner (se ce l’ha) o le Sue (nel caso di non avere un partner) allo scopo di semplificare l’integrazione del bambino nel suo circolo familiare. Le consigliamo la lettura di un articolo pubblicato sul nostro blog nel quale potrà trovare tutte le informazioni su questo tema:
      http://fivet.eugin.it/il-donatore-di-sperma-con-le-tue-caratteristiche/ .

      Allo stesso modo, la legge non permette neanche la scelta del sesso del bambino. Per maggiori informazioni, Le consigliamo la lettura anche di quest’altro articolo riguardante questo aspetto: http://fivet.eugin.it/maschio-o-femmina-in-spagna-non-si-discute/ .

      Il tempo che trascorre tra la prima visita e il test di gravidanza dipende, in generale, principalmente dalla data delle mestruazioni, poiché la maggior parte dei trattamenti s’iniziano una volta arrivate le mestruazioni e, in generale, hanno una durata di 15 giorni. Una volta concluso il trattamento e realizzata l’inseminazione o il trasferimento degli embrioni, sarà necessario aspettare 14 giorni per realizzare il test di gravidanza, per cui il tempo stimato tra l’inizio di un trattamento e il ricevere i risultati del test di gravidanza è in generale di un mese. Nella nostra clinica non ci sono liste d’attesa per la prima visita, quindi, nel caso in cui realizzasse la prima visita proprio prima dell’arrivo delle mestruazioni, i risultati degli esami medici fossero corretti e il medico confermasse che può iniziare il Suo trattamento, sarebbe possibile che tra la prima visita e il test di gravidanza trascorresse un mese. Ad ogni modo, è importante valutare i dettagli di ogni caso in modo personalizzato per poter conoscere il tempo che possa arrivare a trascorrere.

      Infine, il prezzo dipenderà dal trattamento che realizzi e il nostro consiglio è di seguire questi semplici passi per conoscere il trattamento più adeguato alla Sua situazione e, una volta completati, potrà conoscere anche il prezzo corrispondente:
      http://www.eugin.it/rimanere-incinta/soluzione .

      In modo orientativo, Le possiamo dire che al momento, e senza conoscere i dettagli della Sua cartella clinica, il prezzo di un’inseminazione artificiale con donazione di sperma è di 1490 Euro e il prezzo di una fecondazione in vitro con i Suoi ovuli e con donazione di sperma è di 4640 Euro.
      Tutti i nostri prezzi sono chiusi e comprendono tutti i passaggi medici, dalla prima visita fino alla fine del trattamento. L’unica cosa che non possiamo includere nel prezzo sono gli esami medici preliminari, perché variano da caso a caso e li può realizzare nel Suo luogo di residenza, così come non possiamo includere neanche il prezzo dei farmaci, perché li può acquistare anche nel Suo luogo di residenza e, anche in questo caso, il prezzo è solito variare da caso a caso.

      Speriamo di aver risposto a tutte le Sue domande, non esiti a scriverci di nuovo se ha bisogno di ulteriori informazioni o se Le possiamo chiarire qualsiasi altro dubbio.

      Cordiali saluti dal team Eugin

      • sabrina
        Rispondi

        buongiorno, Sono Sabrina da milano, ho 44 anni, sono parecchi anni che desidero intensamente di avere un figlio tutto mio, purtroppo la persona giusta nn la ho ancora trovata, cosi vorrei delle informazioni per poter fare tutto da sola,,, e possibile secondo lei..?? graziee

        • EUGIN
          Rispondi

          Gentile Sabrina,
          La ringraziamo per il Suo messaggio.
          La informiamo che in Spagna la Legge 14/2006, riguardante le tecniche di riproduzione assistita, permette che una donna single, come Lei, possa ricorrere a un trattamento di fecondazione in vitro per cercare di ottenere una gravidanza.
          Per far ciò, sarà necessario che si presenti solamente due volte alla nostra clinica di Barcellona.
          Una per la prima visita con il medico specialista in riproduzione assistita, e la seconda visita per il trasferimento degli embrioni.
          Durante la Sua prima visita, e per Sua maggior comodità, potrebbe realizzare gli esami medici preliminari a qualsiasi trattamento, oppure può portarci i risultati degli esami realizzati nel Suo luogo di residenza. Il medico, in base alla Sua età, cartella clinica e ai risultati degli esami, Le spiegherà quale tecnica di riproduzione assistita sarebbe la più adeguata e con le maggiori probabilità di gravidanza. Nel Suo caso, non avendo un partner, prenderemmo inoltre nota delle Sue caratteristiche fisiche (colore dei capelli, colore degli occhi, colore della pelle e altezza) allo scopo di poter ottenere un donatore di sperma con le Sue stesse caratteristiche fisiche.

          Qualora per Lei fosse difficile raggiungere Barcellona, è possibile realizzare la prima visita per videoconferenza (via Skype).

          Una volta deciso il trattamento e fatto ritorno a casa, sarà tutto pronto per iniziare il trattamento che seguiremo a distanza attraverso il nostro dipartimento di attenzione al paziente e con la collaborazione del Suo ginecologo abituale. Altrimenti, e se lo desidera, potrebbe realizzare l’intero trattamento a Barcellona con la nostra équipe medica.
          Quando arriverà il momento, La avvertiremo con due o tre giorni di anticipo per programmare una seconda visita a Barcellona e concludere il trattamento. In questa seconda visita avverrà il prelievo degli ovuli o il trasferimento, in base al trattamento.
          Una volta a casa, dovrebbe solo aspettare due settimane per conoscere i risultati del test di gravidanza.

          Sperando che la nostra risposta Le sia stata d’aiuto, qualora avesse bisogno di maggiori informazioni non esiti a mettersi di nuovo in contatto con noi attraverso questo blog o il nostro team di attenzione al paziente attraverso il numero di telefono + 00 34 93 322 11 22. Saremo lieti di aiutarla.

          Inoltre, può anche ottenere una pre-diagnosi personalizzata attraverso il nostro sito web seguendo questi semplici passaggi: http://www.eugin.it/rimanere-incinta/soluzione .
          Nel frattempo, riceva i nostri migliori auguri per questo progetto che sta per intraprendere.

          Cordiali saluti dal team Eugin

  • Valentina
    Rispondi

    Io ho subito in questi giorni l’asportazione delle tube per una sactosalpinge bilaterale.
    Le mie e le ovaie secondo la Video laparoscopia sono in perfetta forma.
    Non ho partner, ho 37 anni e sto pensando seriamente ad intraprendere questo percorso. Ne ho parlato già in famiglia, e sono tutti con me….

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Valentina,

      Grazie per aver condiviso con noi la Sua esperienza. Siamo consapevoli che l’intervento non sia

      stato facile, ma siamo davvero contenti di sapere che è andato tutto bene.

      Molte donne single ricorrono alle tecniche di riproduzione assistita per riuscire a realizzare il loro desiderio di essere madri. Per questo, gli oltre 15 anni di esperienza ci hanno permesso di creare la soluzione EUGIN che in 5 minuti Le permette di ottenere una diagnosi gratuita e personalizzata. Se lo desidera, può realizzarla seguendo questo link: http://www.eugin.it/rimanere-incinta/soluzione

      Inoltre, se teniamo in considerazione la Sua età e il tipo di trattamento possiamo dire che Lei ha circa un 41% di possibilità di restare incinta nel caso di una fecondazione in vitro con sperma di donatore, e un 29% se realizza un’inseminazione artificiale con sperma di donatore. http://www.eugin.it/rimanere-incinta/tassi-di-successo

      Saremo lieti di risolvere qualsiasi dubbio Lei possa avere attraverso questo blog, il nostro sito http://www.eugin.it e/o per telefono al numero +34.933.221.122.

      Speriamo di avere presto Sue notizie.

      Cordiali saluti,
      Il team EUGIN

  • Mire
    Rispondi

    Cara Alda, capisco la tua reticenza e sono d’accordo con te che in Italia ancora non siamo ‘pronti’ per accettare che una donna faccia un figlio da sola. Ci vuole molto coraggio ma dopo che hai preso la decisione niente ti può più fermare e spaventare! Io ci ho provato e ora sono felicemente al 5° mese: la verità l’ho detta solo alla mia famiglia e a delle amiche strettissime. Sono d’accordo con la psicologa: NON è necessario fornire spiegazioni a tutti! Tanto nessuno ti capirà fino in fondo se non qualcuna che ci è già passata tanto vale risparmiarti ‘le valanghe di sciocchezze’ e soprattutto di ‘giudizi’ non richiesti, che comunque ci saranno! Quando tutto va bene avrai la forza di fregartene di ciò che pensa la gente e sarai importante solo tu e il tuo bambino! Coraggio e in bocca al lupo!

    • Debi
      Rispondi

      Ciao Mire,
      sono single anch io e vorrei fare un inseminazione. Tu che tipo di trattamento hai fatto? In bocca a lupo a te e al tuo piccolo

  • Alda
    Rispondi

    Grazie…avevo proprio questo genere di dubbi…Questo e’ un passo che vorrei fare, ma non ne voglio parlare con nessuno perche’ la scelta e’ solo mia e in Italia la mentalita’ su questi argomenti e’ profondamente retrograda …quindi non voglio correre il rischio di sentirmi rivoltare addosso valanghe di sciocchezze….
    Pero’ vorrei sapere qual e’ l’iter da seguire passo per passo….

    • EUGIN
      Rispondi

      Gentile Alda,
      La ringraziamo per il Suo commento. Capiamo benissimo la Sua decisione di non voler parlare con nessuno del Suo progetto di maternità se sa che non riceverebbe il giusto appoggio o comprensione.
      Le indichiamo qui di seguito quali sono i primi passi da seguire:

      1.-Seguire questi passi per poter stabilire il trattamento più adatto in base alla Sua età e alla sua cartella clinica.
      
http://www.eugin.it/rimanere-incinta/soluzione



      2.- Alla fine di questi passi selezionare l’opzione: “Voglio registrarmi”


      3.- Indicare tutti i dati richiesti (e-mail, password, data di nascita, etc.) e 
premere il tasto “Invia”.

      
4.- Potrà quindi accedere da subito alla Sua area privata:
      http://www.eugin.it/area-privata/login (con l’indirizzo e-mail e la password che ci ha indicato).

      Nella Sua area privata troverà tutti i documenti e le informazioni necessarie, senza nessun impegno. Allo stesso tempo e in maniera confidenziale, potrà anche mettersi in contatto con noi per risolvere tutti i Suoi dubbi e richiedere la Sua prima visita presso la nostra Clinica. Per realizzare il trattamento (che sia Inseminazione Artificiale o Fecondazione in Vitro) sarà necessario che Lei venga a Barcellona solo due volte. Una volta per la prima visita con il medico, e l’altra per procedere all’inseminazione o al trasferimento degli embrioni.

      Durante la Sua prima visita e per una Sua maggior comodità, potrà realizzare gli esami medici preliminari a qualsiasi trattamento, o potrà decidere di portarci i risultati degli esami realizzati nel Suo luogo di residenza. Il medico, in base alla Sua età, cartella clinica e ai risultati degli esami, Le spiegherà la tecnica di Riproduzione Assistita più adatta e con maggiori probabilità di gravidanza.

      Nel Suo caso, non avendo un partner, terremo in considerazione anche le Sue caratteristiche fisiche (colore dei capelli, colore degli occhi, colore della pelle e altezza) in modo da poter avere un donatore di seme con le Sue stesse caratteristiche fisiche.
Una volta deciso il trattamento e fatto ritorno a casa, sarà tutto pronto per iniziare il trattamento che seguiremo a distanza attraverso il nostro team di attenzione al paziente.

      Quando arriverà il momento, La avvertiremo con due o tre giorni di anticipo per programmare una seconda visita a Barcellona e concludere il trattamento. In questa seconda visita avverrà l’inseminazione, il prelievo degli ovuli o il trasferimento, secondo il trattamento.

      Speriamo di esserle stati d’aiuto con questa risposta, e se avesse bisogno di maggiori informazioni non esiti a mettersi in contatto nuovamente con noi attraverso questo blog o con il nostro team di attenzione al paziente.

      Nel frattempo, Le facciamo i nostri più sinceri auguri per il progetto che sta per intraprendere.

      Cordiali saluti dall’équipe Eugin

      • Paola
        Rispondi

        Salve, sono una donna single di 46 anni e desidererei tanto avere un figlio. Purtroppo non ho trovato l’uomo giusto per me..e sto vivendo una situazione bruttissima..il tempo passa..ed io non riesco a realizzare ancora il mio più grande desiderio. Posso rivolgermi alla vostra struttura?..ho ancora qualche possibilità ?..grazie di cuore

        • EUGIN
          Rispondi

          Gentile Paola,
          
La ringraziamo per averci esposto il Suo caso.

          Effettivamente, nel Suo caso il trattamento di Fecondazione in vitro con ovuli di donatrice potrebbe aiutarLa a ottenere una gravidanza.
          
Le consigliamo di consultare il seguente link sul nostro sito web dove troverà tutte le informazioni da Lei richieste (fasi, percentuali di successo, prezzi, ecc.) riguardanti questo trattamento:

          
https://www.eugin.it/trattamenti/fivet/ovuli-da-donantrici-e-sperma-da-banca .


          Inoltre, La invitiamo a vedere il seguente video da noi preparato per spiegare come si realizza passo per passo questo trattamento:


          https://www.youtube.com/watch?v=wOziU7JH1Uo



          Sperando di aver risposto alla Sua domanda, restiamo a Sua disposizione per rispondere a qualsiasi altro Suo eventuale dubbio. Nel caso in cui desideri delle informazioni più personalizzate, può mettersi in contatto direttamente con il nostro team di attenzione al paziente:
          https://www.eugin.it/clinica-riproduzione-assistita/contatto.
          Saremo lieti di poterLa aiutare.

          
Cordiali saluti dal team Eugin e a presto!


Lascia un commento

Messaggi consigliati

Start typing and press Enter to search